Crea sito

Posta elettronica certificata, guida alla creazione

Posta elettronica certificata


La posta elettronica certificata (PEC) è una tipologia particolare di posta elettronica, disciplinata dalla legge italiana

Ultimo aggiornamento: aprile 2016





AGGIORNAMENTO APRILE 2016


Nel dicembre del 2014 è stata annunciata la chiusura dell’unico servizio di posta elettronica certificata gratuita fornita dal governo italiano a causa dello scarso riscontro da parte degli utenti e degli elevati costi di gestione.


Potete richiedere una casella di posta elettronica certificata, a pagamento, dalle seguenti aziende:


https://www.pec.it/MailBoxRequest.aspx (Aruba PEC)
https://www.legalmail.it (PEC Legalmail InfoCert)
http://postecert.poste.it/pec/snodo.shtml (Poste Italiane PEC)


La posta elettronica certificata permette di dare a un messaggio di posta elettronica lo stesso valore legale di una raccomandata con avviso di ricevimento tradizionale garantendo così il non ripudio. Anche il contenuto può essere certificato e firmato elettronicamente oppure criptato garantendo quindi anche autenticazione, integrità dei dati e confidenzialità.
La disciplina normativa è principalmente contenuta nel D.P.R. 11 febbraio 2005 n. 68 e nel decreto legislativo 7 marzo 2005 n. 82 (c.d. codice dell’amministrazione digitale)
Fonte: wikipedia


Per creare un indirizzo di posta certificata, bisogna essere maggiorenni e avere un documento di identità valido.
Per farlo, andare all’indirizzo https://www.postacertificata.gov.it/home/index.dot e cliccare su Richiedila ora

Posta elettronica certificata



Nella pagina che si apre, compilare il modulo in tutte le sue voci, spuntare alla voce Accetto, e cliccare sul pulsante Conferma.
Nella schermata successiva, selezionare il tipo di documento (carta di identità, patente, passaporto, ecc.) e compilare il modulo (i campi con asterisco rosso nei box non opzionali sono obbligatori), inserire due volte una password (ATTENZIONE A MEMORIZZARE BENE LA PASSWORD), spuntare alla voce Accetto, e cliccare sul pulsante Conferma.
Nella successiva schermata di riepilogo, controllare l’esattezza dei dati inseriti, quindi cliccare su Salva.

Posta elettronica certificata



Si aprirà la pagina che riassume i dati del vostro account.

Posta elettronica certificata



Dopo 24 ore ed entro 3 mesi dalla data di accettazione della richiesta recarsi presso uno degli uffici postali abilitati per completare l’attivazione, consiglio di stampare questa pagina utilizzando l’apposito pulsante e comunque di memorizzare il Codice Cliente e la USER-ID, che servirà per accedere al servizio.
Ai fini dell’attivazione ricordarsi di presentare il documento d’identitài indicato nei contatti e il codice fiscale.


NOTA PER LE AZIENDE: Iscrizione PEC (pratica semplice)
Tutte le aziende iscritte al Registro Imprese, sia imprese individuali che società, devono essere dotate per legge di una casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) alla quale chiunque, comprese la Pubblica Amministrazione, può trasmettere comunicazioni destinate all’impresa.
Questo servizio consente al titolare dell’impresa individuale o al legale rappresentante della società di iscrivere al Registro Imprese l’indirizzo PEC della propria azienda, in maniera semplice e veloce, e secondo le disposizioni di legge.
L’iscrizione della PEC è gratuita e non prevede alcun onere in diritti, bolli e tariffe.
Per iscrivere la PEC al registro imprese, andare su: https://ipec-registroimprese.infocamere.it/