Crea sito

Fake email, inviare email anonime o con indirizzo inventato

Fake email


Fake email, come inviare email senza mittente o con indirizzo inventato, per mantenere l’anonimato, per fare uno scherzo o per evitare lo spam

Ultimo aggiornamento: giugno 2016






Inviare una fake email con un indirizzo inventato, esempio: [email protected], magari per fare uno scherzo a un amico, è possibile farlo in modo gratuito utilizzando uno dei servizi illustrati di seguito:
anonemail
deadfake
emkei
filemail
wetransfer


La email non viene inoltrata subito, ma in un momento casuale nell’arco di 12 ore


Inserire l’indirizzo del destinatario nel campo To.
Inserire il tuo indirizzo inventato nel campo From (utilizza, comunque, una formattazione valida, esempio: [email protected]).
Inserire l’oggetto del messaggio nel campo Subject.
Inserire il testo della mail nel campo Message (è possibile, anche, inserire un codice HTML cliccando su una delle tre icone in basso a sinistra).
Inserire il codice di sicurezza nel campo Security.
Cliccare sul pulsante Send Now.
Oltre al messaggio, il destinatario, riceverà un avviso che la e-mail è stata creata con Dead Fake.


La fake email che permette un gran numero di settaggi
Inserire il nome che sarà visualizzato dal destinatario nel campo From Name.
Inserire il tuo indirizzo inventato nel campo From E-mail (utilizza, comunque, una formattazione valida, esempio: [email protected]).
Inserire l’indirizzo del destinatario nel campo To.
Inserire l’oggetto del messaggio nel campo Subject.
E’ possibile allegare uno o piu file nel campo Attachment.
Cliccando su Advanced setting si accede ad una’area opzionale dove è possibile impostare alcuni parametri come:

  • Reply-To
  • indirizzo al quale devono essere inviate le eventuali risposte.

  • Errors-To
  • indirizzo dove ricevere la notifica di errore in caso l’invio della mail non vada a buon fine.

  • Cc
  • indirizzi dei destinatari che potranno visualizzare le e-mail di tutte le persone che hanno ricevuto lo stesso messaggio.

  • Bcc
  • indirizzi dei destinatari da non far visualizzare agli altri.

  • Priority
  • priorità con cui il messaggio dovrà essere inviato, attenzione, una priorità alta aumenta la possibilità che il messaggio venga indicato come spam.

  • X-Mailer
  • il client di posta elettronica che Fake Mailer deve simulare.

  • Add Header
  • FUNZIONE NON VERIFICATA DA PCWEBNEWS

  • SMTP Server-port
  • parametri per inviare ad un server specifico.

  • Date
  • mettere la spunta su Current per inviare subito, mettere la spunta su Delay sending to the specified time (future only) per inviare in una data che vorremo.

  • Charset
  • scelta di set di caratteri.
    In Content-Type è possibile gestire l’editor testuale, Text/plain per la gestione del testo standard, Text/HTML per l’inserimento di codici HTML.
    Inserire il contenuto del messaggio nel campo Text.
    Inserire il codice Captcha, quindi cliccare su Send


    Permette di inviare allegati di grandi dimensioni con indirizzo mittente inventato
    I file inviati saranno disponibili per 7 giorni


    Permette di inviare file fino a 2 GB con indirizzo mittente inventato
    I file inviati saranno disponibili per 7 giorni


    ATTENZIONE: Inviare Fakemail NON è illegale, mentre puo diventarlo se si abusa di tale servizio per inviare phishing, spam, minacce, ecc. Chi usa il servizio si assume tutte le responsabilità derivanti da un uso improprio. Da segnalare, unoltre, che nel caso di violazione delle leggi la polizia postale dispone dei mezzi necessari per rintracciare il mittente.