Crea sito

LinuXP distro Linux basata su Lubuntu con grafica simile a XP

LinuXP


Presentata da Urbino-LUG LinuXP, una distro Linux basata su Lubuntu 14.04 con grafica molto simile a Windows XP disponibile in due versioni

Ultimo aggiornamento: gennaio 2016






LinuXP è una distro basata su Lubuntu 14.04 e si propone l’obiettive di facilitare gli utenti di Micrisoft Windows XP a migrare verso un sistema che dia garanzie di sicurezza e che permette di utilizzare computer datati ma ancora perfettamente funzionanti

Per facilitare questo gli sviluppatori hanno fatto si che il passaggio non fosse traumatico dotando il sistema di un ambiente grafico il piu possibili simile a quello che hanno fino ad ora utilizzato

LinuXP


la barra delle applicazione è praticamente uguale a quella del vecchio XP
Le icone sono quelle di Windows 7 con i nomi usati dal sistema Microsoft (risorse del computer, risorse di rete, documenti, ecc.)


LinuXP


LinuXP


Quindi, a mio parere, una soluzione da prendere seriamente in considerazione per privati e aziende che non hanno intenzione di investire in nuovi computer pur mantenendo un alto livello di sicurezza,
considerando che LinuXP è utilizzabile liberamente da privati e aziende senza dover pagare alcuna licenza


E’ possibile utilizzare LinuXP sia live che installato

LinuXP


Viene distribuito in due versioni:
– Lite no-PAE indicata per tutte le vecchie macchine (processori realizzati prima del 2000) che non supportano la tecnologia PAE e, quindi non sono in grado di sfruttare una RAM superiore a 4GB.
– Pro PAE indicata per i computer non troppo datati che supportano la tecnologia PAE (Physical Address Extension). Ossia che sono in grado di sfruttare, su architetture a 32bit, una RAM superiore a 4GB.
Per maggiori chiarimenti visitate la pagina IstitutoMajorana.it


DOWNLOAD
Versione lite
oppure download via torrent


DOWNLOAD
Versione pro



Per masterizzare le ISO su dischetto potete usare Ultra-iso disponibile anche in versione portable.
Se, invece, volete utilizzare una chiavetta USB potete utilizzare la utility unetbootin disponibile nella versione portable

Windows AutoLogon